Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Alta Valmarecchia
 
Azioni sul documento

Aggregazione dell'Alta Valmarecchia alla Provincia di Rimini

 

Comuni dell'Alta Valmarecchia

 

La sezione del sito www.riminieconomia.it che fa capo alla presente pagina è destinata a contenere notizie sullo stato di avanzamento dei lavori relativi all'attuazione della legge 117/2009, per tutta la loro durata e finché i cittadini e le imprese dei sette Comuni interessati dal provvedimento non saranno stati pienamente integrati nell'ambito dell'utenza della Camera di Commercio di Rimini.

Dallo scorso 15 agosto è in vigore la legge 117/2009, che a conclusione di un lungo percorso iniziato con una consultazione popolare nel dicembre 2006, ha disposto il distacco dalla Regione Marche e l'aggregazione alla Regione Emilia-Romagna, nell'ambito della Provincia di Rimini, di sette Comuni appartenenti alla zona geografica della Valmarecchia. Si tratta di Casteldelci, Maiolo, Novafeltria, Pennabilli, San Leo, Sant'Agata Feltria e Talamello.

In applicazione della legge 117/2009, le competenze amministrative, i procedimenti e gli affari pendenti devono essere trasferiti dagli enti della provincia di Pesaro-Urbino a quelli della provincia di Rimini. Per quanto riguarda le due Camere di Commercio interessate, il passaggio di consegne presenta aspetti di rilevante complessità e si verificherà a partire dal giorno in cui i dati anagrafici delle imprese dei sette Comuni dell'Alta Valmarecchia confluiranno nel Registro delle Imprese di Rimini.

A conclusione di una fase preparatoria durante la quale gli Enti camerali di Rimini e di Pesaro-Urbino hanno studiato e concordato gli adempimenti da eseguire, l'approvazione del Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 24 novembre 2009 – che ha aggiornato l'assetto della provincia di Rimini all'interno della struttura informatica del Registro delle Imprese – consente di passare alla fase operativa. Il decreto in questione entrerà in vigore il 16 febbraio 2010. Quella è pertanto la data in cui avverrà la migrazione delle posizioni anagrafiche dal Registro Imprese di Pesaro-Urbino al Registro Imprese di Rimini, e la circoscrizione territoriale di competenza della Camera di Commercio di Rimini tornerà a coincidere esattamente con il territorio della provincia.

Aspetti tecnici della fase operativa

Schema migrazione Valmarecchia
  1. La Camera di Commercio di Rimini assumerà pienamente le funzioni amministrative di sua competenza nei confronti di imprese e cittadini dell'Alta Valmarecchia a partire dal 16 febbraio 2010, giorno in cui il Registro delle Imprese di Rimini sarà integrato con i dati relativi alle imprese del territorio in questione.
  2. Di conseguenza, a partire da martedì 16 febbraio 2010 tutti i cittadini e le imprese dei sette Comuni dell'Alta Valmarecchia sopra menzionati dovranno rivolgersi alla Camera di Commercio di Rimini anziché a quella di Pesaro-Urbino, per tutte le attività amministrative proprie degli Enti camerali. La Camera di Commercio di Pesaro-Urbino rimarrà competente unicamente per quanto riguarda i soggetti cancellati dal Registro Imprese prima del 16 febbraio 2010
  3. Lo spostamento delle posizioni anagrafiche dal Registro Imprese e dalle altre banche dati informatiche della Camera di Commercio di Pesaro - Urbino ai corrispondenti archivi della Camera di Commercio di Rimini avverrà senza alcun onere per gli interessati, con una procedura d'ufficio che sarà ricalcata su quella di norma utilizzata per il trasferimento in provincia diversa da quella di provenienza. 
  4. Ad ogni impresa sarà attribuito un nuovo numero di identificazione REA. Il numero sarà assegnato nel corso della procedura di trasferimento di ogni posizione anagrafica nel Registro Imprese di Rimini e sarà pubblicato dal giorno 16 febbraio 2010 nella presente pagina. I soggetti che sono già titolari di unità locali o sedi secondarie nella provincia di Rimini, continueranno ad utilizzare il numero REA di cui sono già in possesso sulla Camera di Commercio di Rimini. 
  5. Ad ogni impresa artigiana sarà attribuito un numero di iscrizione all’Albo Artigiani di Rimini. Il numero di Albo sarà pubblicato nella presente pagina a partire dal giorno 23 febbraio 2010.
  6. La migrazione delle posizioni anagrafiche del Registro Imprese sarà materialmente eseguita in modo graduale e progressivo tra il 16 ed il 20 febbraio 2010. Si raccomanda di evitare l'invio di pratiche telematiche alla Camera di Commercio di Pesaro-Urbino a partire da martedì 16 febbraio (sarebbero respinte per incompetenza territoriale) e, se ciò è compatibile con la scadenza dei termini di legge, anche nei giorni immediatamente antecedenti. Ciascuna impresa potrà adempiere ai propri obblighi pubblicitari presso il Registro Imprese di Rimini, non appena sarà conclusa la procedura di trasferimento dei suoi dati. A partire dal giorno 23 febbraio 2010, sarà pubblicato in questa stessa pagina l’esito dell’operazione per ciascuna posizione anagrafica
  7. Successivamente, a partire dal 22 febbraio, sarà avviata la migrazione dei dati relativi ad imprese e cittadini dell'Alta Valmarecchia contenuti negli archivi informatici diversi dal Registro Imprese (banca dati degli assetti proprietari delle società di capitali, Ruoli degli Agenti e Rappresentanti di Commercio, dei Mediatori, dei Conducenti di veicoli o natanti, dei Periti e degli Esperti, ecc.). Questa fase si concluderà, secondo le previsioni, entro il mese di maggio.
  8. Importante: ancora per l'anno 2010 le imprese dell’Alta Valmarecchia, iscritte fino al 15 febbraio nel Registro delle Imprese di Pesaro-Urbino (e trasferite d’ufficio in quello di Rimini, a partire dal giorno successivo), dovranno versare il diritto annuale alla Camera di Commercio di Pesaro-Urbino e non a quella di Rimini. Per ulteriori chiarimenti e specificazioni sul pagamento del diritto annuale, cliccare qui.

 

Gli Uffici della Camera di Commercio di Rimini sono a disposizione per qualsiasi chiarimento: recapiti e contatti sono disponibili a questa pagina.

 

Stato di avanzamento della migrazione

Provincia di Rimini - Circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Rimini al 16 febbraio 2010Elenco delle procedure avviate e concluse, con indicazione dei nuovi numeri REA e dei nuovi numeri di iscrizione all'Albo Artigiani

La migrazione delle imprese dal Registro Imprese di Pesaro-Urbino a quello di Rimini è terminata il 19 febbraio. Nell'elenco scaricabile dal link qui sopra sono riportati i nuovi numeri REA e, nel caso di imprese artigiane, i nuovi numeri di iscrizione all'Albo Artigiani della provincia di Rimini, di tutte le posizioni anagrafiche trasferite.

Si prega di prendere immediatamente contatto con l'Ufficio Registro Imprese se si dovesse riscontrare la mancanza nell'elenco di una impresa valmarecchiese (cioè con sede o unità locale in uno dei sette Comuni aggregati all'Emilia-Romagna).

L'elenco è in formato *.pdf ed è ordinato per "vecchio numero REA" (cioé quello che ogni impresa aveva presso la Camera di Commercio di Pesaro-Urbino). Per trovare più in fretta la riga dell'impresa che interessa si consiglia di usare la funzione "Trova" di Acrobat, scrivendo il numero REA - Pesaro desiderato, o in alternativa la denominazione dell'impresa (o una sua parte significativa), o ancora il codice fiscale.

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

C.F. 04283130401

Partita Iva 04283130401

IBAN IT 83 N 06010 13200 100000300122
Codice Univoco ufficio: ST9NPX

Privacy

Camera di Commercio della Romagna

Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini

Tel. 0541/363711 Fax. 0541/363723
Posta elettronica certificata:
cameradellaromagna@pec.romagna.camcom.it