Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Regolazione del Mercato e diritto annuale Vigilanza prodotti Prodotti tessili - indicazioni nei documenti commerciali
 
Azioni sul documento

Prodotti tessili - indicazioni nei documenti commerciali

 

Le denominazioni delle fibre tessili e le descrizioni delle composizioni fibrose devono essere indicate chiaramente nei documenti commerciali di accompagnamento (fattura e documento di consegna).
Nelle fasi antecedenti la vendita al consumatore finale, l'etichetta può essere sostituita dai documenti commerciali che devono riportare i dati e le denominazioni fibrose.
 E' ammesso l'utilizzo di abbreviazioni tramite l'utilizzo di un codice meccanografico purchè sullo stesso documento ne sia spiegato il significato commerciale.
I documenti commerciali di fornitura (fatture e documenti di trasporto) su cui sono riportati i dati riferiti alla composizione di ciascuna tipologia di prodotto fornito devono essere conservati per due anni (dalla data della fattura di vendita emesse dal fabbricante, dall'importatore o dal grossista, con le quali si determina la data dell'immissione del prodotto al consumo finale).
Si ricorda tuttavia che il termine previsto dalla normativa fiscale è di dieci anni, così come quello indicato per la conservazione della documentazione nell’ambito della sicurezza prodotti. 

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

C.F. 04283130401

Partita Iva 04283130401

IBAN IT 83 N 06010 13200 100000300122
Codice Univoco ufficio: ST9NPX

Privacy

Camera di Commercio della Romagna

Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini

Tel. 0541/363711 Fax. 0541/363723
Posta elettronica certificata:
cameradellaromagna@pec.romagna.camcom.it