Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Regolazione del Mercato e diritto annuale Albi, Ruoli, Esami Mediatori e Conducenti Esami di abilitazione all'attività di mediazione
 
Azioni sul documento

Esami di abilitazione all'esercizio dell'attività di mediazione

Anche dopo la soppressione del ruolo sancita dal D. Lgs. 59/2010 (attuazione direttiva servizi), l'esercizio dell'attività di agente di affari in mediazione continua ad AffittasiVendesi essere subordinato al possesso degli specifici requisiti personali stabiliti dalla legge 39/1989. Per chi non è mai stato iscritto nel soppresso Ruolo, i requisiti professionali consistono in

  • avere conseguito un diploma di scuola secondaria di secondo grado, e
  • un corso di formazione specifica presso associazioni di categoria abilitate, al termine del quale è necessario superare
  • un esame abilitante presso la Camera di Commercio da sostenere al termine del corso.

L'esame di abilitazione è disciplinato dal DPR 1926/1960, dal Decreto ministeriale 300/1990 e da un Regolamento approvato dal Consiglio della Camera di commercio di Rimini.

 

Esame di abilitazione: convocazione, svolgimento delle prove

La Camera di commercio organizza una sessione di esame almeno una volta all'anno. Possono essere eccezionalmente aperte sessioni di esame quando si raggiunge un congruo numero di domande di partecipazione in giacenza.

La convocazione è eseguita mediante trasmissione di avviso al domicilio elettronico dei candidati e pubblicazione in questa stessa pagina dell'elenco dei convocati e della data e del luogo di svolgimento delle prove. Per domicilio elettronico, ai fini della partecipazione all'esame, si intende la casella di posta elettronica, certificata oppure ordinaria, dichiarata dal candidato nel modello di domanda.

Sono pubblicati in questa pagina anche gli esiti delle prove scritte e delle prove orali.

L'esame si compone di due prove scritte e una orale. Le prove scritte sono rigorosamente anonime e mirano a verificare la preparazione dei candidati su temi di carattere giuridico e tecnico-professionale attinenti la disciplina dell’attività di mediatore (nozioni di legislazione in materia di mediazione, diritti reali, obbligazioni e contratti, ipoteca, impresa commerciale, diritto tributario, adempimenti fiscali e amministrativi) e su specifiche materie che fanno parte del tipico bagaglio professionale del mediatore (estimo, trascrizione nei registri immobiliari, catasto, comunione e condominio di immobili, diritto urbanistico, credito fondiario). Per facilitare la preparazione dei candidati, la Camera di commercio della Romagna Forlì Cesena Rimini mette a disposizione una banca dati dei quiz sulle materie di esame.

Alla prova orale accedono i candidati che nelle due prove scritte abbiano riportato una media di almeno sette decimi e non meno di sei decimi in ciascuna di esse. La prova orale è pubblica e consiste in un colloquio sulle stesse materie oggetto delle prove scritte.

 

Informazioni importanti per il candidato

Il candidato che affronta l'esame deve attenersi ad alcune importanti indicazioni, il cui mancato rispetto può in determinate ipotesi causare la sua esclusione. Si raccomanda quindi di prendere visione del documento qui allegato, che sarà anche consegnato a tutti i candidati al momento di sostenere la prima prova scritta.

Istruzioni importanti per il giorno dell'esame

Il candidato assente all'esame è considerato rinunciatario: la sua domanda di partecipazione perde ogni effetto e viene archiviata. Qualora l'assenza alle prove scritte sia provocata da cause di forza maggiore, al candidato è consentito presentare, entro il termine tassativo di tre giorni lavorativi, una giustificazione scritta, che determina l'automatica prenotazione per la successiva sessione di esame, senza che sia necessario ripresentare una domanda o ripagare i diritti di segreteria. La giustificazione può essere trasmessa per fax o per posta elettronica certificata; in caso di utilizzo della posta elettronica non certificata, è necessario allegare la scansione della giustificazione redatta e sottoscritta di pugno dal candidato su supporto cartaceo.

N.B - Sono ammesse al massimo due assenze giustificate. Dopo la terza, è comunque necessario presentare una nuova domanda di partecipazione versando l'imposta di bollo e i diritti di segreteria prescritti.

 

Prossime prove di esame - maggio 2017

Tutte le prove di esame hanno luogo presso la sede della Camera di commercio di Rimini in viale Vespucci 58 - Sale riunioni ed esami III piano

Prove scritte: 23 maggio 2017

Prove orali: 23 e 25 maggio 2017

N.B. – la decisione definitiva sui giorni in cui si terranno le prove orali e sulla ripartizione dei candidati nelle diverse sessioni verrà presa solo al termine delle prove scritte. In caso di elevato numero di candidati, la Commissione di esame si riserva di stabilire una o più ulteriori date per lo svolgimento delle prove orali.

Modulo di domanda

Termine per la presentazione delle domande2 maggio 2017

La suddetta data non vale per coloro che nel mese di maggio ultimeranno il corso propedeutico organizzato dagli enti di formazione. 
In tal caso il termine entro il quale le domande dovranno essere ricevute dalla Camera di Commercio è: 16 maggio 2017.

Non saranno prese in considerazione le domande pervenute oltre tale termine.

Pubblicazione degli esiti dell'esame - maggio 2017

Documento Link
Elenco dei convocati Icona Pagina
Esito delle prove scritte Icona Pagina
Esito finale Icona Pagina

 

In provincia di Rimini i corsi professionali per mediatore immobiliare sono organizzati da:

- ISCOM FORMAZIONE RIMINI
via Italia 9/11
Tel. 0541/743272

- CESCOT RIMINI
via Clementini 31
Tel. 0541/441911

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

C.F. 04283130401

Partita Iva 04283130401

IBAN IT 83 N 06010 13200 100000300122
Codice Univoco ufficio: ST9NPX

Privacy

Camera di Commercio della Romagna

Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini

Tel. 0541/363711 Fax. 0541/363723
Posta elettronica certificata:
cameradellaromagna@pec.romagna.camcom.it