Camera di Commercio di Ferrara
 
Azioni sul documento

Commissionario

 

Riferimenti normativi

Legge 25 marzo 1959, n.125. Norme sul commercio all'ingrosso dei prodotti ortofrutticoli, delle carni e dei prodotti ittici.
D.lgs. 31 marzo 1998, n.114. Riforma della disciplina relativa al settore del commercio, a norma dell'art.4 comma 4, della L. 15 marzo 1997 n. 59.
D.Lgs. 6-8-2012 n. 147. Disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59, recante attuazione della direttiva 2006/123/CE, relativa ai servizi nel mercato interno.

Riferimenti normativi Regione Emilia Romagna 

Legge Regionale 19 gennaio 1998, n. 1. Disciplina del commercio nei centri agroalimentari e nei mercati all'ingrosso.

 

Documentazione da produrre

Copia del Contratto di commissione

Vedi Documentazione di procedimento 

Osservazioni

L'art. 1731 del Codice civile definisce il contratto di commissione come un mandato che ha per oggetto l'acquisto o la vendita di beni per conto del committente e in nome del commissionario.
Si tratta di mandato senza rappresentanza alla stipulazione di contratti di compravendita dove la vendita avviene per conto e nell'interesse del committente che non perde la disponibilità delle cose e può revocare l'incarico.
Il commissionario non è vincolato da obbligo di esclusiva, non ha una zona definita, non ha un incarico stabile.
Secondo la L.R. 1/1998 all'art. 10 prevede fra i soggetti ammessi in qualità di venditori nei mercati all'ingrosso e nei centri agroalimentari i commissionari.
Il legislatore nazionale con l'art. 9, comma 1, del D.lgs.147/2012, ha inserito nel D.lgs. 59/2010 l'art. 71-ter il quale ha disposto la soppressione dell'Albo dei commissionari, mandatari e astatori dei prodotti ortofrutticoli, carnei ed ittici con l'abrogazione del comma 2 dell'art. 3 della L. 125/1959.
 

Schede correlate

 

Scheda aggiornata alla data del 20/09/2012
Manuale delle Attività Economiche a cura dell'Ufficio Registro Imprese di Rimini

Il Manuale delle Attività Economiche è proprietà della Camera di Commercio di Rimini. Se ne vietano, pertanto, la riproduzione, anche parziale, e qualsiasi utilizzo non preventivamente autorizzato dalla Camera di Commercio.

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

C.F. 91030270408

Partita Iva 02355820404

IBAN 24 R 03127 24200 000000001584

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Rimini

Tel. 0541/363711 Fax. 0541/363723
Posta elettronica certificata:
camera.rimini@rn.legalmail.camcom.it