Camera di Commercio di Ferrara
 
Azioni sul documento

Libri sociali

Modalità operative per la bollatura dei libri sociali

I libri sociali, prima di essere messi in uso, devono essere numerati progressivamente in ogni pagina e bollati in ogni foglio dall'Ufficio Registro Imprese (dove l'impresa ha sede legale o sedi secondarie - D.M. 7 agosto 1998) o da un notaio (art. 2215 C.C.).

I libri sociali obbligatori per le società per azioni e le società cooperative (art. 2421 C.C.) sono:

    • libro dei soci;
    • libro delle obbligazioni;
    • libro delle adunanze e delle deliberazioni assembleari;
    • libro delle adunanze e delle deliberazioni del consiglio di amministrazione o del consiglio di gestione;
    • libro delle adunanze e delle deliberazioni del collegio sindacale o del consiglio di sorveglianza o del comitato per il controllo di gestione;
    • libro delle adunanze e delle deliberazioni del comitato esecutivo;
    • libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee degli obbligazionisti, se sono state emesse obbligazioni;
    • libro degli strumenti finanziari emessi ai sensi dell'art. 2447 sexies C.C. .

I libri sociali obbligatori per le società a responsibilità limitata (art. 2478 C.C.) sono:

    • libro delle decisioni dei soci;
    • libro delle decisioni degli amministratori;
    • libro delle decisioni del collegio sindacale o del revisore.

I libri sopra elencati devono essere presentati accompagnati da:

  • Modulo L2;
  • diritti di segreteria (indipendentemente dal numero delle pagine) pari a Euro 25,00 (da pagare in contanti all'Ufficio Cassa o con bollettino sul conto corrente postale n. 404475, indicando la causale: 'Vidimazione libri');
  • imposta di bollo pari a Euro 16,00 ogni 100 pagine o frazione di 100 (le Onlus e le Cooperative Edilizie di abitazione sono esenti dall'imposta di bollo);
  • concessioni governative: per le società di capitali la tassa è dovuta annualmente nella misura forfettaria di Euro 309,87 (a prescindere dal numero di libri o registri tenuti e delle relative pagine) e va versata sul c/c postale 6007 intestato all'Agenzia delle Entrate - Centro Operativo di Pescara - CC.GG. .
    Se, alla data del 1° gennaio, l'importo del capitale supera Euro 516.456,90, la tassa è pari ad Euro 516,46.
    Per le società che non assolvono in modo forfettario la concessione governativa, la tassa dovuta è pari ad Euro 67,00 ogni 500 pagine o frazione di 500 pagine da versare sul c/c postale n. 6007 intestato all'Agenzia delle Entrate - Centro Operativo di Pescara - CC.GG
    (le Onlus sono esenti dal pagamento delle concessioni governative; le cooperative edilizie per case popolari od economiche pagano Euro 16,75 pari ad ¼ della tassa di concessione governativa).

 

.: Torna a Bollatura libri e registri : .

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

C.F. 04283130401

Partita Iva 04283130401

IBAN IT 83 N 06010 13200 100000300122
Codice Univoco ufficio: ST9NPX

Privacy

Camera di Commercio della Romagna

Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini

Tel. 0541/363711 Fax. 0541/363723
Posta elettronica certificata:
cameradellaromagna@pec.romagna.camcom.it