Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Comunicazioni degli Uffici Archivio Newsletter Registro Imprese di Rimini 2009 - 2016 Cdc Rimini - Newsletter Registro Imprese n. 81 del 19 novembre 2015
 

Cdc Rimini - Newsletter Registro Imprese n. 81 del 19 novembre 2015


19/11/2015

Guida interattiva nazionale agli adempimenti societari presso il Registro Imprese - periodo transitorio ed entrata in vigore

Adozione della Guida interattiva agli adempimenti delle società presso il Registro Imprese

WidgetAl fine di uniformare su tutto il territorio nazionale le modalità per la predisposizione delle pratiche da inviare al Registro delle Imprese, è stata redatta e messa in funzione una Guida interattiva nazionale agli adempimenti societari presso il Registro Imprese, che riporta informazioni esaustive sui principali adempimenti pubblicitari che possono essere assolti attraverso la Comunicazione Unica (con esclusione del deposito bilanci, degli adempimenti delle imprese individuali e delle denunce REA).

La nuova Guida interattiva nazionale presenta un intuitivo motore di ricerca per argomenti che funziona attraverso l'inserimento di una o più parole "chiave". La ricerca si appoggia su di una "base di conoscenza" costantemente arricchita di nuovi lemmi e relazioni, ma che non potrà materialmente riprodurre ogni possibile associazione di parole e concetti, per cui si raccomanda, in caso di esito negativo di una ricerca, di ritentare con una chiave differente, usando sinonimi, o semplicemente cambiando un termine plurale in singolare o viceversa.

 

Attenzione alle differenze

Occorre prestare la massima attenzione al fatto che, rispetto al Manuale nazionale degli adempimenti con integrazioni per l'Emilia Romagna seguito fino ad oggi e tuttora in uso, la nuova Guida interattiva contiene diverse schede che riportano significative differenze, tra cui si segnalano per importanza le seguenti:

  • variazione dell'indirizzo di posta elettronica certificata: così come riportato nella direttiva del 27 aprile 2015 del Ministro dello sviluppo Economico, è previsto un termine di 30 giorni (l'adempimento tardivo sarà soggetto a sanzione);
  • liquidazione delle società di capitali: è dovuta l'allegazione dei modelli intercalari P con i quali comunicare la cessazione degli amministratori che interviene a seguito della nomina dei liquidatori;
  • forma degli atti: come tutti gli atti soggetti ad iscrizione o deposito, anche i documenti acquisiti dall'Ufficio a fini meramente istruttori devono essere prodotti in forma copia per immagine digitale (scansione) dell'originale cartaceo; unica alternativa, è che siano sottoscritti digitalmente direttamente dai loro originari firmatari.
  • costituzione e modificazione di consorzio: è comunque richiesto l'intervento del notaio, per la stipulazione dell'atto in forma pubblica o di scrittura privata autenticata, oppure per la produzione dell'estratto della scrittura non autenticata e registrata;
  • disposizioni immediatamente operative: si veda il paragrafo seguente.

 

Periodo transitorio e disposizioni immediatamente obbligatorie

Per permettere a tutti gli utenti di adeguarsi a quanto previsto nella Guida interattiva nazionale, le Camere di commercio dell'Emilia Romagna hanno concordato di definire un periodo transitorio durante il quale, oltre a questa nuova Guida, potrà ancora essere utilizzato per la consultazione il Manuale nazionale degli adempimenti. Questo periodo terminerà il prossimo 31 gennaio e, pertanto, dal 1 febbraio 2016 dovranno essere necessariamente ed esclusivamente seguite le regole riportate sulla Guida interattiva nazionale.

Tuttavia, per non creare disparità di trattamento non giustificabili nell'applicazione dei costi amministrativi delle pratiche, alcune disposizioni della Guida interattiva dovranno trovare immediata applicazione. Le seguenti indicazioni sono pertanto obbligatorie fin da subito:

  • costituzione di società di capitali unipersonali con contestuale comunicazione di socio unico: la comunicazione di socio unico, prescritta dall'art. 2470 c.c. 4° comma, è considerata adempimento autonomo anche se eseguito nell'ambito della stessa Comunicazione Unica; di conseguenza, è soggetta al pagamento dei costi amministrativi in aggiunta a quelli che gravano sulla domanda di iscrizione dell'atto costitutivo. Al diritto di segreteria di 90 € previsto per l'atto costitutivo, deve essere sommato un altro diritto di 90 € per la comunicazione del socio unico; inoltre, deve essere pagato l'importo di 65 € a titolo di imposta di bollo;
  • variazione dati di interesse dell'Albo delle società cooperative: in occasione di queste modifiche, che coinvolgono la perdita dei requisiti di mutualità prevalente o modificazioni dell'atto costitutivo e dello statuto, occorre sempre versare 16 € di imposta di bollo e 40 € di diritti di segreteria; quando l'adempimento è effettuato nell'ambito della domanda di iscrizione di modifiche all'atto costitutivo ed allo statuto, tali importi si aggiungono ai 65 € di imposta di bollo ed ai 90 € di diritti di segreteria;
  • revoca della liquidazione di società di capitali con il consenso dei creditori: l'adempimento è da eseguire necessariamente in due fasi (due distinte pratiche), unico sistema che consente di identificare univocamente i creditori che devono esprimere il loro consenso; per la seconda fase sono dovuti 90 € di diritti di segreteria e 65 € di imposta di bollo.

 

Deposito delle scritture contabili delle società di capitali cancellate

A parziale eccezione, infine, di quanto indicato nelle schede sulla cancellazione delle società riportate sulla Guida interattiva nazionale, si invita ad attenersi a quanto indicato nella scheda 6.1.21 "Istanza di cancellazione: approfondimenti sul deposito dei libri sociali", che resterà in vigore anche dopo il 1 febbraio 2016, del "Manuale nazionale degli adempimenti del registro imprese con integrazioni per l'Emilia Romagna", con riferimento al deposito dei libri sociali a seguito della cancellazione di società di capitali.

Per questo adempimento viene confermata l'indicazione nell'apposito riquadro del modulo S3 del luogo nel quale verranno conservati i libri sociali.

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

C.F. 04283130401

Partita Iva 04283130401

IBAN IT 83 N 06010 13200 100000300122
Codice Univoco ufficio: ST9NPX

Privacy

Camera di Commercio della Romagna

Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini

Tel. 0541/363711 Fax. 0541/363723
Posta elettronica certificata:
cameradellaromagna@pec.romagna.camcom.it