Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale Comunicazioni degli Uffici Archivio Newsletter Diritto annuale Camera di commercio di Rimini Newsletter CCIAA Rimini - Diritto Annuale - n. 10 del 4 gennaio 2010
 

Newsletter CCIAA Rimini - Diritto Annuale - n. 10 del 4 gennaio 2010


04/01/2010

Importi del diritto annuale dovuti dalle imprese che si iscrivono in corso d'anno a partire dal 1 gennaio 2010

Logo CCIAA Rimini

In attesa dell'emanazione del decreto ministeriale relativo alla misura  del diritto 2010 le imprese che, a partire dal 1° gennaio 2010, presentano l'istanza di iscrizione o la denuncia di apertura di unità locale o di sede secondaria presso il Registro delle Imprese o l'Albo Artigiani sono obbligate, entro 30 giorni dalla data di presentazione della domanda, al pagamento del diritto annuale 2010 nella stessa misura prevista per il 2009, come di seguito indicato.
SEZIONE SPECIALE     SEDE LEGALE       UNITA' LOCALE  
  SEDE SECONDARIA  

imprese individuali iscritte o annotate (imprese artigiane) nella sezione speciale

€ 106,00

€ 21,00

società semplici agricole

€ 106,00

€ 21,00

società semplici non agricole

€ 173,00

€ 35,00

sedi secondarie e/o unità locali di società con sede legale all'estero

€ 132,00

  -

Società tra avvocati di cui al D.lgs. 2/2/2001, n. 96

€ 204,00

€ 41,00

 

SEZIONE ORDINARIA     SEDE LEGALE       UNITA' LOCALE  
  SEDE SECONDARIA  

imprese individuali iscritte nella sezione ordinaria ancorché annotate nella sezione speciale

€ 240,00

€ 48,00

società cooperative e consorzi

€ 240,00

€ 48,00

società di persone (società in accomandita semplice e società in nome collettivo)

€ 240,00

€ 48,00

società di capitali

€ 240,00

€ 48,00

Gli importi di cui sopra sono già comprensivi della maggiorazione del 20% deliberata dal consiglio camerale a norma dell'art. 17 della Legge 580 del 29/12/1993. 


Il pagamento potrà essere eseguito attraverso una delle seguenti modalità:

  1. presso gli uffici bancari o postali, utilizzando il modello di pagamento unificato F24, in modalità telematica ed indicando come codice ente locale RN e come codice tributo 3850;
  2. richiedendo l'addebito automatico degli importi dovuti sul conto Telemaco al momento della presentazione della denuncia;
  3. direttamente alla cassa del Provveditorato nel caso di presentazione della pratica allo sportello camerale

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

C.F. 04283130401

Partita Iva 04283130401

IBAN IT 83 N 06010 13200 100000300122
Codice Univoco ufficio: ST9NPX

Privacy

Camera di Commercio della Romagna

Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini

Tel. 0541/363711 Fax. 0541/363723
Posta elettronica certificata:
cameradellaromagna@pec.romagna.camcom.it