Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale News ed Eventi Settore turistico: modificato il bando per l'assegnazione di contributi per l'attivazione di servizi ICT
 
Azioni sul documento

Settore turistico: modificato il bando per l'assegnazione di contributi per l'attivazione di servizi ICT

— archiviato sotto: , ,

Per promuovere la partecipazione di un numero ancora maggiore di imprese, la Camera di commercio di Rimini ha modificato il bando denominato “Contributi per l’attivazione di servizi ICT da parte delle strutture ricettive della provincia di Rimini”, l'iniziativa promossa dall'Ente camerale che nasce per favorire la conoscenza e la diffusione delle tecnologie digitali, incoraggiare e accelerare il processo di digitalizzazione dell’economia riminese nel settore turistico, ampliando il periodo entro il quale si possono sostenere spese in servizi ICT che potranno poi essere rimborsate ai sensi del bando.

Il bando destina infatti complessivamente 96.000,00 Euro di contributi per l'attivazione di servizi ICT e si rivolge alla strutture ricettive della provincia di Rimini che, a partire dall'1 gennaio 2014, abbiano attivato almeno un servizio / appplicazione ICT (vedi art. 5 del bando) e che dispongano di un contratto attivo per una connettività a Internet a banda larga (almeno 2 Mbit/s in ricezione) sottoscritto anche antecedentemente alla data dell'1 gennaio 2014 (mentre prima il bando asseriva che il contratto doveva essere sottoscritto dall'1 gennaio 2014). Potranno essere comunque erogati al massimo 3.000,00 Euro ad impresa, e non oltre il 40% delle spese ammissibili indicate nel bando; non saranno prese in considerazione spese inferiori a 500,00 Euro).

Tra i requisiti richiesti, pertanto, occorre:

1) avere attivo un contratto intesato alla struttura ricettiva per un servizio di connettività a banda larga (almeno 2 Mbit/s in ricezione) anche sottoscritto antecedentemente alla data dell'1 gennaio 2104;

2) Avere attivato a partire dall'1 gennaio 2014 uno o più servizi / applicazioni ICT

Per quanto riguarda la connettività a banda larga, inoltre, le spese riconosciute nel bando per il calcolo del contributo saranno quelle relative:

1) All'attivazione della connessione se il contratto è stato sottoscritto successivamente alla data dell'1 gennaio 2014 (spese 'una tantum' previste dall'operatore che fornisce la connettività).

2) Al canone mensile del servizio di connettività fino ad un massimo di 12 mesi contigui temporalmente (1 anno) a partire dalla data di attivazione del servizio o comunque a partire dall'1 luglio 2013. Se il contrastto è stato sottoscritto prima del 1 luglio 2013, verranno riconosciuti i mesi di canone successivi al 1 luglio 2013 per un massimo di 12 mesi contigui temporalmente (1 anno).

Il bando verrà chiuso al raggiungimento della spesa di 96.000,00 Euro.

Le domande si riceveranno solo in via telematica.

Per approfondimenti si rimanda al bando integrale pubblicato a questo link.

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

C.F. 04283130401

Partita Iva 04283130401

IBAN IT 83 N 06010 13200 100000300122
Codice Univoco ufficio: ST9NPX

Privacy

Camera di Commercio della Romagna

Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini

Tel. 0541/363711 Fax. 0541/363723
Posta elettronica certificata:
cameradellaromagna@pec.romagna.camcom.it