Camera di Commercio di Ferrara
Tu sei qui: Portale News ed Eventi Cessione del credito: Provincia, Comune e Camera di Commercio insieme per assicurare liquidità alle imprese creditrici dei Comuni della provincia di Rimini
 
Azioni sul documento

Cessione del credito: Provincia, Comune e Camera di Commercio insieme per assicurare liquidità alle imprese creditrici dei Comuni della provincia di Rimini

E' stato sottoscritto dalla Provincia, dal Comune e dalla Camera di Commercio di Rimini il "Protocollo d'Intesa per assicurare la liquidità alle imprese creditrici dei Comuni e Province della Regione Emilia-Romagna attraverso la cessione pro-soluto dei crediti a favore di banche od intermediari finanziari", promosso a livello regionale dall’Associazione Nazionale dei Comuni e della Province, da Unioncamere Emilia-Romagna, e dal Centro Servizi Finanza e Investimenti Enti Locali Emilia Romagna.

Il protocollo è un aiuto concreto a sostegno della crisi economica e finanziaria, caratterizzata da un lato dalla tensione nell'erogazione del credito alle imprese, e dall'altro da vincoli di finanza pubblica (rispetto del patto di stabilità) sempre più stringenti, e che comportano pertanto la necessità di individuare strumenti per assicurare in tempi brevi la liquidità necessaria ai fornitori degli enti.

La Camera di Commercio di Rimini rimborserà all'impresa cedente il 50% degli oneri per interessi, nei limiti del Fondo stanziato di 50mila Euro, mentre il Comune di Rimini concorrerà con l’ulteriore 50% degli oneri per interessi, incrementando il fondo della Camera di altri 50mila Euro.

In questo modo i tre Enti (che hanno poi coinvolto nel protocollo diversi comuni della provincia come San Giovanni in Marignano, Bellaria-Igea Marina, Cattolica, Morciano) assicurano liquidità alle imprese creditrici dei Comuni della provincia di Rimini, attraverso la cessione pro-soluto dei crediti a favore di banche od intermediari finanziari.

Gli istituti di credito attualmente coinvolti nel protocollo sono: Banca Infrastrutture Innovazione e Sviluppo spa (BIIS spa), Banca Monte dei Paschi di Siena spa, MPS Leasing & Factoring – Banca per i Servizi Finanziari alle Imprese spa, BCC Factoring spa, Banca di Rimini, Emilia Romagna Factor SpA.

Grazie a questo intervento, le imprese titolari di crediti nei confronti dei Comuni e della Provincia di Rimini potranno richiedere agli istituti bancari la concessione di una linea per la cessione di crediti sorti ed il relativo anticipo. Il creditore potrà presentare entro il 31/12/2010 al Servizio Finanziario del Comune o della Provincia di Rimini istanza di certificazione con le modalità e caratteristiche indicate nel medesimo Decreto.

Per informazioni più approfondite e per una valutazione della situazione della propria impresa, è possibile richiedere informazioni ai Comuni ed alla Provincia sottoscrittori dell’accordo.

La Camera di Commercio di Rimini, inoltre, interverrà a coprire parzialmente gli oneri per interessi relativi alle operazioni di cessione dei crediti pro-soluto anche nei confronti delle imprese della provincia di Rimini che siano creditrici di Enti locali presenti nella Regione Emilia-Romagna e che abbiano aderito ad accordi analoghi.

“Non riveliamo nulla – commenta il Presidente della Camera di Commercio, Manlio Maggioli – se constatiamo che il momento che stiamo attraversando è difficilissimo per tutte le nostre imprese. Partendo dal presupposto che il prosperare delle imprese è il prosperare del nostro territorio e del benessere di tutti, siamo davvero molto soddisfatti dell’accordo raggiunto con Provincia e Comune. La Camera di Commercio da sempre, fin dalla sua creazione, ha offerto e cercato la collaborazione delle pubbliche amministrazioni, convinta che assieme – e solo assieme – riusciamo a risolvere i grandi problemi del nostro territorio.  Questa iniziativa è talmente specifica che non può che essere apprezzata sia dalle imprese sia da tutti quelli che vi lavorano ai vari livelli, perché significa davvero supportare il manternimento dell’occupazione e lo sviluppo delle stesse aziende”.

Per il Sindaco di Rimini, Alberto Ravaioli “Con questa iniziativa manteniamo alta l’attenzione e riconfermiamo il nostro impegno nei confronti delle piccole e medie imprese del territorio. Il Comune di Rimini intende anche in questo modo fronteggiare le problematiche determinate dal rispetto del patto di stabilità interno e alleviare le difficoltà che potrebbero incontrare le imprese fornitrici in relazione alla programmazione dei pagamenti. Il Protocollo di intesa sottoscritto insieme a Provincia e Camera di Commercio di Rimini è la dimostrazione di come lavorare in una logica di rete consenta di affrontare in maniera più incisiva l’attuale congiuntura economica ed il perdurare degli effetti della crisi che ha colpito il nostro Paese”.

Per il Presidente della Provincia di Rimini, Stefano Vitali “si tratta di un accordo importante che testimonia ancora una volta come, lavorando insieme tra diversi Enti  e Istituzioni, si possa arrivare a risultati  importanti che mettano le nostre aziende nelle migliori condizioni per  superare la crisi. Un passo che va nella direzione di un rilancio dell’economia locale tramite azioni concrete come quella di assicurare liquidità alle imprese creditrici verso le pubbliche amministrazioni, in un momento di grande emergenza, superando i vincoli burocratici. Ancora una volta si dimostra che la coesione tra Istituzioni pubbliche e private ha un valore esponenziale, ben più alto della semplice somma dei diversi elementi”.

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

C.F. 04283130401

Partita Iva 04283130401

IBAN IT 83 N 06010 13200 100000300122
Codice Univoco ufficio: ST9NPX

Privacy

Camera di Commercio della Romagna

Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini

Tel. 0541/363711 Fax. 0541/363723
Posta elettronica certificata:
cameradellaromagna@pec.romagna.camcom.it